Sanificazione degli ambienti | Nitorpulizie

Sanificazione degli ambienti

Silhouette,Of,Janitor,Cleaning,Service,Male,Guy,On,Duty,In

Home / Servizi / Sanificazione degli ambienti

L’epidemia da COVID-19, con la quale tutta Italia sta convivendo da più di due anni, ha puntato le luci dei riflettori sulla sanificazione e l’igienizzazione degli ambienti maggiormente frequentati: uffici, aziende, industrie, palestre, condomini, ospedali e strutture sanitarie, scuole e alberghi.

Che cos’è la sanificazione?

  • La sanificazione è un processo di operazioni capaci di eliminare completamente qualsiasi forma di batterio o agente contaminante, il cui obiettivo è riportare l’ambiente entro agli standard igienici ottimali;
  • La sanificazione degli ambienti non deve essere pensata come “pulizia straordinaria”. Il momento storico che stiamo vivendo a causa del Coronavirus impone costanza e regolarità, non solo per rispettare la legge ma anche, e soprattutto, a tutela della salute;
  • Una sanificazione costante degli ambienti elimina virus, batteri, muffe e allergeni ed abbatte gli inquinanti chimici e biologici garantendo un livello costante di qualità dell’aria.

Sanificazione con l’ozono

NEBULIZZATORE ELETTRICO ULTRA BASSO VOLUME (ULV)

Con il Rapporto ISS COVID-19 nr. 25/2020 l’Istituto Superiore della Sanità ha confermato l’efficacia della sanificazione con perossido di idrogeno, vaporizzato o nebulizzato con macchinari specifici.

 

Come avviene la sanificazione con perossido di idrogeno?

La nebulizzazione avviene attraverso un erogatore elettrico ULV compatto e maneggevole che permette l’applicazione di liquidi concentrati, o pronti all’uso: per ambienti domestici, civili e industriali. Lo strumento ha una gittata di 5-7 m ed è in grado di saturare a freddo e in pochi minuti ampie cubature.
La sanificazione con ULV viene utilizzata con una soluzione allo 0.5% di Perossido di Idrogeno (acqua ossigenata): ossida lo sporco organico sulle superfici e ha effetto igienizzante e sbiancante delle stesse. 

Sanificazione con l’ozono

PROCEDURA DI STERILIZZAZIONE E SANIFICAZIONE CON MACCHINE A OZONO

Con il Rapporto ISS COVID-19 56/2020 l’Istituto Superiore della Sanità ha riconosciuto il sistema di sanificazione con l’ozono come presidio naturale per la sterilizzazione di ambienti contaminati da batteri, virus anche in riferimento al COVID-19, spore e parassiti.

 

Come avviene la sanificazione con l’ozono?

La sanificazione degli ambienti con l’ozono avviene grazie ad una macchina capace di catturare l’ossigeno presente nell’ambiente da trattare e di trasformarlo in ozono.

Lo strumento eroga l’ozono che, grazie alla sue proprietà ossidanti, elimina batteri e virus pulendo l’aria dell’ambiente che diviene salubre e pulita.

Gli ambienti in cui operiamo

Scrivici per maggiori informazioni

Sei interessato ai nostri servizi? compila la form a lato e verrai ricontattato il prima possibile.

 

Oppure chiamaci allo

030 37 31 136

informazioni

"*" indica i campi obbligatori

Nome e Cognome*

Ultimi articoli dal blog

10/10/2022

CERTIFICAZIONE UNI EN 16636: ultima certificazione ottenuta da Nitor Sociale

Il gruppo Nitor è da sempre attento al rispetto degli standard qualitativi richiesti dal mercato e per questo è in...
20/07/2022

PULIZIA INDUSTRIALE: la pulizia delle cabine di verniciatura

Le cabine di verniciatura sono degli ambienti chiusi dove, attraverso una pressione controllata esercitata da una o più bocchettoni, viene...
04/07/2022

DERATTIZZAZIONE: come intervenire

Se nell’immaginario collettivo, i roditori sono sinonimo di sporcizia e poca cura dell’ambiente, molto spesso sono invece esemplari presenti perché...